La voce del bosco – Mercoledì 4 DICEMBRE anteprima cittadina con la presenza del regista – Patrocinato dal CAI

Regia: Dimitri Feltrin
Anno di produzione: 2019
Durata: 77 min

Un film sull’agordino e le sue tradizioni dopo la tempesta Vaia

Nell’autunno del 2018 la montagna bellunese è stata messa a dura prova dalla tempesta Vaia, ma la sua cultura continua a radicarsi tra le valli, grazie a donne e uomini che in quelle terre
hanno scelto non solo di fissare la propria dimora e di radicare la propria esistenza ma anche di coltivarne i saperi, di valorizzarne le attività, di rigenerarne le tradizioni, attraverso un lavoro di comunità. La celebre artigiana e fisarmonicista Francesca Gallo accompagna in un viaggio alla scoperta della cultura agordina, fatta di musica, danze e antichi mestieri, tra le valli, lungo i sentieri, sull’ orlo dei dirupi, nei borghi abitati da poche decine di abitanti, al cospetto di alberi sconosciuti ai più, ma carichi di valori simbolici, storici e affettivi. Un ritratto delicato e poetico di questo mondo dolomitico e, più in generale, della montagna bellunese: viva, dignitosa, laboriosa, burbera e saggia. Osservando le montagne, tenteremo di ascoltare e comprendere la Voce del Bosco.

Con il Patrocinio del Club Alpino Italiano – Sezione di Padova

In programma al CInema Esperia

MERCOLEDI’ 4  Divembre ore  21:00 anteprima cittadina con la presenza del regista

Ingresso: Intero 6€ – ridotto 5€ anche per i soci CAI con tessera

<